Saldatura ad ultrasuoni del cavo di alluminio al terminale

Compito

I terminali per compiti di realizzazione del contatto della batteria nei veicoli devono essere collegati, in modo affidabile dal punto di vista elettrico, con diversi cavi in alluminio con un range della sezione di 35–42 mm 2 . Il sistema di saldatura deve poter essere adattato alla diverse dimensioni dei cavi. Contemporaneamente occorre garantire che l'alluminio non leghi con gli attrezzi. 

Soluzione

L'applicazione è stata saldata su un impianto di saldatura a ultrasuoni lineare MPX con un dispositivo speciale. Il sistema di saldatura rileva la posizione precisa del terminale per assicurare che il cavo venga condotto nel punto giusto. L'utilizzo dell'esclusivo oscillatore, applicato in modo fisso, permette un disegno di giuntura liscio, che risulta di grande importanza nella saldatura di cavi di alluminio. 

Vantaggi della configurazione

L'impianto di saldatura MPX permette il monitoraggio della qualità sulla base dei dati raccolti mediante una scatola dinamometrica integrata. In virtù della rigidità dell'oscillatore applicato in modo fisso, attraverso il quale viene evitata ogni inflessione durante il procedimento di saldatura, e l'utilizzo controllato delle oscillazioni degli ultrasuoni, può essere evitata l'aderenza dell'alluminio agli attrezzi. La versione particolare del sonotrodo permette la realizzazione di connessioni di saldatura con resistenza alla trazione estremamente elevata. Attraverso l'utilizzo di un materiale resistente all'usura è garantita una lunga durata dell'attrezzo con tempi di inattività ridotti.






Cavo in alluminio con connettore piatto di rame